Tel.: +39 035 661577 | E-mail: gis@gisimp.it
  • Home
  • News
  • In crescita costante il mercato della security tra conferme e novità

In crescita costante il mercato della security tra conferme e novità

Il mercato della security è in grande espansione e crescerà ancora.

A rivelarlo è un recente studio che stima l’andamento di vendite per quanto riguarda le nuove applicazioni che coinvolgono l’intelligenza artificiale, le telecamere inviolabili, fino ad arrivare al riconoscimento biometrico.

Secondo Anie Sicurezza, in Italia il mercato delle tecnologie dedicate alla sicurezza ha raggiunto nel 2019 un valore di quasi due miliardi di euro.

In particolare, il nostro Paese eccelle nella produzione di tecnologie utili alla realizzazione di prodotti di massima sicurezza come ad esempio sistemi e dispositivi di origine militare quali le telecamere all’infrarosso che captano nel buio qualsiasi presenza, e le barriere a microonde. Nel 2019 a Stoccolma è stato riconosciuto come miglior prodotto dell’anno da una giuria internazionale di specialisti in sistema Micro Ray, a microonde lineari prodotto, per l’appunto, da un’azienda italiana.

Proprio le barriere a microonde, infatti, si sono dimostrate tra i rilevatori di intrusioni più affidabili, concepite per essere immuni agli agenti atmosferici di ogni portata.

Tra le soluzioni degne di nota vi sono i fari alogeni dotati di “motion detection” che grazie ad algoritmi matematici riescono a percepire rumori e movimenti sospetti in luoghi bui come i garage isolati, irradiando una luce potente che blocca il malintenzionato.

Statisticamente sono purtroppo gli appartamenti o le ville di grandi dimensioni ad essere soggetti ai maggiori rischi di intrusione, ecco allora i videocitofoni di ultima generazione che facilitano la verifica in remoto di eventuali pericoli con i nuovi sistemi di video allarme.

Oltre alle più note tecnologie di riconoscimento facciale e digitale, la novità più interessante in tema di autenticazione è tuttavia certamente l’impronta venosa, un sistema di origine militare molto più efficiente e preciso di ogni altro proposto fino ad ora dal mercato.

Tra i vantaggi di questo tipo di autenticazione vi sono una durata maggiore dei dispositivi e una sicurezza inattaccabile.

Se infatti la tecnologia delle “finger print” realizza una mappatura delle dita per rivelarne le “ruvidità”, quella “finger vein” effettua una scansione a “infrarossi” che rileva l’emoglobina, ne consegue che la persona deve essere per forza presente per apporre la propria impronta ed è impossibile ogni falsificazione.

Terminiamo la galleria di prodotti per la sicurezza con i portoni blindati contact free che contengono un sensore che può attivare un piccolo campo luminoso sul pavimento, un minimo movimento della mano o del piede nell’area illuminata sblocca la porta che poi si richiude dopo l’ingresso, e gli ascensori per il trasferimento auto dotati di sistemi di riconoscimento.

Insomma, il mondo dei dispositivi per la sicurezza sta cambiando e queste innovazioni saranno fonte di una crescita costante del mercato che raggiungerà il 10% nel 2025.

FONTE: Il sole24ore.com

PER MAGGIORI INFORMAZIONI